ELETTRONICA DI BORDO

Sul sito web all’indirizzo http://www.shaula4.it (oppure al vecchio indirizzo http://www.shaula3.ws) abbiamo pubblicato un intero capitolo dedicato alla ELETTRONICA DI BORDO: cosa avevamo scelto per Shaula3, e cosa abbiamo deciso di fare diversamente su Shaula4, e perché. A breve aggiungerò ancora qualche dettaglio come schemi elettrici e budget di spesa. Spero sia interessante!  

COSA HA FUNZIONATO, COSA NO (parte 3, i mezzi di trasporto)

Mezzi di trasporto? Su una barca?? Eh si, una volta arrivati da qualche parte con la barca, altri mezzi di trasporto diventano necessari o utili! Prima di tutto, il: 1) BATTELLINO: il dinghy è assolutamente indispensabile per raggiungere la riva quando ci si ferma all’ancora, e dato che spesso capita di doversi ancorare lontano da riva a causa dei coralli, … Continua a leggere

RALLY SI, RALLY NO…

Un’altra domanda che riceviamo frequentemente: siete soddisfatti dell’esperienza del Rally? Non è troppo veloce/troppo costoso/fa la rotta sbagliata/dà scarso supporto/ecc.ecc. La nostra decisione di partire in un Rally derivava essenzialmente da due motivi: 1) non intendevamo dedicare a questo viaggio un periodo di tempo troppo esteso, e 2) non ritenevamo la nostra esperienza solo mediterranea sufficiente per affrontare una avventura … Continua a leggere

A CASA!!…

Il viaggio è finito!!  Dopo Brindisi, ci siamo fermati un paio di giorni a Vieste, dove ci ripromettevamo di festeggiare la “chiusura del cerchio”, e poi ci siamo recati direttamente ad Aprilia Marittima, dove abbiamo messo Shaula3 a terra per un breve periodo di manutenzione. Fa’ una certa impressione tornare a casa dopo quasi due anni di assenza, e le … Continua a leggere

NUOVE FOTO

Abbiamo aggiornato i nostri Foto-Album con le immagini dalle isole Cook fino all’Australia. Cliccate nel bottone a sinistra o andate all’indirizzo http://fotoalbum.alice.it/alice/gianfranco.balducci/ e selezionate l’album “Blue Water Rally – parte 3”

MESSAGGIO A TUTTI GLI AMICI

Sembra che finalmente il nostro provider sia riuscito a sistemare il problema che per diversi mesi ci ha impedito di aggiornare il BLOG per e-mail. ABBIAMO FATTO UN AGGIORNAMENTO PARZIALE, INSERENDO TUTTI I MESSAGGI DEGLI ULTIMI MESI. APPENA POSSIBILE, INSERIREMO ANCHE QUALCHE FOTO ED I MESSAGGI DELLA CROCIERA AI CARAIBI! Grazie della Vostra pazienza, CONTINUATE A SEGUIRCI, speriamo di riuscire … Continua a leggere

TAHANEA!!

L’altra giorno, quando siamo arrivati, il gruppo si era diviso: l’ancoraggio vicino al vecchio villaggio è molto vicino alla passe, e quando l’acqua è in entrata ci si ritrovava ancorati in un ribollire di ondine causate dal vento che và in direzione opposta alla corrente.   “Neva” e “Paramour”, che erano ancorati proprio nel bel mezzo di questo baillame, hanno deciso … Continua a leggere

LEON…

Siamo a Tahanea, ancorati all’interno della barriera corallina, nelle vicinanze di una piccola passe sulla quale si affacciava il villaggio di Otao, che è ora abbandonato.    QUASI abbandonato, anzi! Siamo andati a terra col battellino, infilandoci in una laguna che quasi comunica col mare dall’altra parte e così siamo potuti scendere a terra sulla riva piuttosto ripida ma almeno senza … Continua a leggere

PASSE….

Dunque, gli atolli corallini sono degli anelli con all’interno una laguna variamente costellata di scogli ed isolotti. Fin quì, tutto bene, ma come si entra?  Nella maggior parte dei casi, l’anello di corallo è irregolare, e quà e là si sono formati dei passaggi, chiamati perlappunto…passaggi! (PASSE, in francese). Passaggi si, ma non stà scritto da nessuna parte che questi … Continua a leggere

MARCHESI, LE ISOLE DEGLI UOMINI…

Marchesi, dunque. Prima di tutto, una nota di geologia spicciola: nella Polinesia Francese incontreremo 3 tipi di isole, tutte inizialmente di origine vulcanica: – le isole “giovani”, che sono ancora montagne emergenti dal mare, con poco o nulla corallo intorno: le Marchesi. – le isole “di mezza età”, dove si è formato un anello corallino attorno e l’isola è un … Continua a leggere