SALVATI DA UNA CHIATTA!!

Ieri mattina, Gibuti era ormai in vista e procedevamo a motore in calma piatta. Una e-mail da Rally Control: “se vi portate dietro una petroliera, ve la sdoganate da soli!” suscita qualche sorrisetto, ma siamo in acque Somale e niente affatto ancora al sicuro, anche nel Rally precedente c’è stato un episodio di presunto attacco proprio in queste acque. In … Continua a leggere

SIAMO I FEROCI PIRATI, ARRRH!!!

Ieri, giornata di grande tensione: dopo un paio d’ore dalla chiamata di soccorso, il capitano della “Saldana” ha richiamato per dire che i pirati erano a bordo e che le navi militari non si avvicinassero. Presumibilmente gli avranno imposto di dirigersi verso un qualche porto della Somalia. E’ stato un attacco fulmineo, nella luce ancora incerta dell’alba, e l’equipaggio si … Continua a leggere

OMAN!

Nei Rally passati, gli yacht partivano dalle Maldive verso un punto di incontro in alto mare al largo di Socotra (un’isola che è l’equivalente arabo di quello che è la Tortuga nei Caraibi: un posto dove il mestiere di pirata si tramanda di padre in figlio…); a causa del poco vento, è spesso capitato che le barche si siano trovate … Continua a leggere

PESCATORI…

Quando navighiamo, stiamo sempre attenti a non intralciare i pescatori: dopotutto, loro dal mare ci campano, mentre noi siamo quì a divertirci. A volte però, i pescatori si comportano come se fossero i proprietari esclusivi del mare: – un po’ dappertutto in giro per il mondo, pretendendo la precedenza anche quando non stanno pescando, – in Portogallo, con centinaia di … Continua a leggere

BREZZE…OCEANICHE?

Sono tutti un po’ perplessi: siamo a centinaia di miglia dalla costa più vicina, ed il vento è variabilissimo in direzione e velocità, rinforzando al tramonto come se fosse una brezza: qualcuno sospetta l’influenza dello Himalaia, che però è a migliaia di miglia da quì. BOH??? Intanto ce la godiamo: il vento è più o meno sempre tra la bolina … Continua a leggere

FIN CHE LA BARCA VA…

Tutto bene per ora, stiamo godendoci una delle migliori veleggiate di tutto il viaggio, con un bel ventarello intorno ai 10 nodi al traverso e niente onda, che ci permette di filare ad una decente andatura, aiutati anche da una corrente favorevole. Unico problema, i pescherecci che filano lunghissime reti galleggianti (anche 5 miglia di rete!), poco o nulla segnalate: … Continua a leggere