COMINCIAMO AD INNERVOSIRCI…

Riassunto delle puntate precedenti: siamo arrivati a Carloforte (isola di San Pietro, Sardegna) già da 4 giorni, dopo una navigazione abbastanza tranquilla da Favignana; ci siamo “perfino” permessi una notte all’ancora in una rada vicino al Golfo di Teulada, così da concedere a Lorenzo il suo primo (ed unico!) bagnetto e successivo barbeque. Domenica sera a Carloforte, mangiata pantagruelica al … Continua a leggere

SCIENZA….O VOODOO??

Siamo partiti da Lipari…..DUE VOLTE! Già perchè dopo un paio d’ore dalla partenza, mentre stavamo contemplando l’idea di ancorarci a Salina per un bagnetto, il motore ha ricominciato a fare le bizze. Valutate le alternative, abbiamo deciso di tornare a Lipari, nella speranza di trovare un buon meccanico che riesca a capire cosa diavolo affligge il motore; manco a dirlo, … Continua a leggere

DIRETTI AD OVEST…PER 2 ANNI!

La navigazione da Brindisi alle isole Eolie è stata impegnativa: i primi due giorni, burrasca forza 7 prima in poppa e poi al traverso, con onde abbastanza impegnative che in alcuni casi ci hanno allagato il pozzetto. Shaula si è comportata molto bene e noi eravamo più abituati al movimento della barca, ma poi siamo arrivati allo Stretto di Messina, … Continua a leggere

ANCORA PROBLEMI COL MOTORE

Siamo fermi al Marina di Brindisi per controllare il motore che ci ha piantato nuovamente dopo una decina di ore di funzionamento. Sembra essere stato un problema causato dal filtro gasolio intasato, ma stò cercando di trovare un meccanico che mi faccia un controllo più sistematico. Il difficile è riuscire a farsi dare retta da qualcuno: al contrario di Vieste, … Continua a leggere

ANCORA FERMI A VIESTE!

Il Maestrale soffia ormai da una settimana, ed il mare fuori è piuttosto mosso. Speriamo di riuscire a partire domani, con il programma di puntare direttamente allo Stretto di Messina e poi alle Isole Eolie: sono più di 400 miglia, per cui impiegheremo circa 4 giorni. short footer

TAPPA A VIESTE

short footer In 54 ore abbiamo percorso 300 miglia (non male!) ed abbiamo deciso di fare tappa a Vieste, che non conoscevamo. Momento di panico all’entrata in porto, perchè il comando dell’acceleratore ha improvvisamente deciso di entrare in sciopero e c’era un po’ di vento di traverso a complicare la manovra; è andato tutto bene comunque, ed il guasto è … Continua a leggere