ELETTRONICA DI BORDO

Sul sito web all’indirizzo http://www.shaula4.it (oppure al vecchio indirizzo http://www.shaula3.ws) abbiamo pubblicato un intero capitolo dedicato alla ELETTRONICA DI BORDO: cosa avevamo scelto per Shaula3, e cosa abbiamo deciso di fare diversamente su Shaula4, e perché. A breve aggiungerò ancora qualche dettaglio come schemi elettrici e budget di spesa. Spero sia interessante!  

CAMBIAMENTI AL SITO WEB!

Ultimamente, non sono più riuscito ad accedere al sito web http://www.shaula3.ws per aggiornarlo; le solite paturnie del mio provider, che già in passato ci ha dato occasionali problemi.Alla fine, dopo numerosi tentativi senza successo, ho deciso di cambiare provider, e con l’occasione ABBIAMO CREATO UN NUOVO SITO, intitolato alla nuova barca:http://www.shaula4.itora l’indirizzo http://www.shaula3.ws PUNTA AL MEDESIMO CONTENUTO, e così rimarrà … Continua a leggere

PROGETTO SHAULA4, PRIMO CONSUNTIVO…

Da quando siamo arrivati a Jesolo con il relitt… pardon la BARCA, nonostante avessimo “la barca sotto casa” non abbiamo fatto molti progressi nei lavori di sistemazione/miglioria/rifacimento totale. Il problema è che le soluzioni ai vari lavori sono interdipendenti: la posizione scelta per le batterie può comportare lo spostamento del frigo, la soluzione adottata per i serbatoi dell’acqua comporta lo … Continua a leggere

CALDOOOO…

Dopo una terza, finalmente tranquilla notte in mare, siamo arrivati a Jesolo. Nelle ultime ore abbiamo navigato col motore al minimo per evitare di arrivare col buio, ed infatti alle 8 eravamo davanti all’ingresso del Porto di Jesolo, giusto per scoprire che il nostro postoera occupato!…. Vabbè, ci siamo ormeggiati da un’altra parte, e con calma abbiamo cominciato a raccogliere … Continua a leggere

PESCHERECCI…

Il tratto di costa dal Gargano ad Ancona ha una delle piú alte concentrazioni di pescherecci che abbiamo mai visto (beh, in Italia perlomeno!), e questo aiuterà a tenerci svegli nella seconda notte di navigazione. Ormai stiamo decisamente puntando a fare una sola tappa da Vieste fino a Jesolo, il ché comportrá una TERZA notte in navigazione (ed ancora non … Continua a leggere

OZI DI CAPUA…

Per non far la fine di Annibale (era Annibale, vero?…) ed impigrirci in porto, al primo segno di miglioramento del meteo siamo partiti! Ora stiamo inzuccandoci sulle onde, col vento rigorosamente contrario, ma intanto fino alle Tremiti ci siamo arrivati (dovremo fermarci a vederle, una buona volta!) e piú ci allontaniamo dal Gargano e meno vento dovrebbe esserci, stando ai … Continua a leggere

VIESTE E L’EFFETTO MAR ROSSO…

Ieri siamo arrivati a Vieste dopo una sola notte in mare da Brindisi. L’idea era di valutare l’opportunità di saltare la tappa di Vieste e proseguire fino a Pescara, ma dopo molte ore a sbattere contro onde e vento esattamente in prua, eravamo stanchissimi ed abbiamo deciso di fermarci. Quì la situazione stà sempre più assomigliando al Mar Rosso: o … Continua a leggere

BRINDISI…

Un brindisi, perché: – siamo arrivati a Brindisi! Si lo so, questa è proprio di bassa lega, ma in realtà Brindisi ed il suo Marina stanno acquisendo le caratteristiche di una tappa inevitabile nei nostri percorsi da queste parti: è moderno e c’è sempre posto, c’è anche il distributore, c’è un buon ristorante, ora c’è anche un supermercatino, ci sono … Continua a leggere

DERIVA…

Le barche a vela, si sa, solitamente hanno una deriva, quella lama variamente sagomata appesa sotto lo scafo e che serve a non farla scarrocciare troppo quando naviga di bolina. Ci sono barche di foggia classica che non hanno la deriva, ed infatti di solito bolinano come paracarri… Noi siamo un po’ una via di mezzo, la deriva ce l’abbiamo … Continua a leggere